Medaglia al Merito a Marcello Seri

E’ il 1987 e nasce il gruppo Volontari Croce Rossa Italiana grazie all’impegno ed alla determinazione del suo fondatore Marcello Seri.

Un anno dopo il Commissario Straordinario della CRI Nazionale con un ordinanza costituisce la delegazione di Marotta-Mondolfo:

è il primo step che vedrà un percorso ricco di ostacoli ma anche di tante soddisfazioni.

Marcello, come lo chiamano tutti, è una persona che crede totalmente nello spirito di Croce Rossa e proprio questo sentimento lo porterà ad ottenere risultati straordinari; il Suo carattere forte e determinato, apparentemente impetuoso, lo vedrà combattere contro i burocrati sia all’interno del Comitato Centrale CRI sia nei vari palazzi della pubblica amministrazione.

La Sua forza di volontà, perché convinto a buon ragione di essere nel giusto, lo aiuterà a superare tanti ostacoli e paludi legislative.

E’ stato un percorso turbolento a volte ma Marcello non si è mai arreso e questo Suo animo battagliero ha vinto su tutto e tutti perché dalla Sua parte c’erano tanti Volontari e cittadini che hanno creduto in lui.

Sono trascorsi 30 anni e il Comitato di Marotta-Mondolfo ha realizzato molteplici attività proprio per essere vicino agli individui più vulnerabili.

Marcello è stato alla guida dell’Associazione fino a qualche anno fa quando ha ritenuto che fosse giusto ritirarsi e lasciare la guida come presidente ma non come volontario.

Grazie a Lui abbiamo realizzato una sede che in tanti ci invidiano con il contributo delle Istituzioni ma soprattutto grazie ai nostri cittadini ed alle  aziende del territorio.

Le nostre attività attuali e future, i progetti finalizzati al nostro sviluppo, sono e continueranno ad essere in linea con la strategia della CRI le stesse che hanno alimentato lo spirito di Marcello negli anni mettendo, come sempre, al centro delle nostre azioni l’attenzione alle persone fragili presenti sul territorio;

Ora il  Comitato Nazionale di Croce Rossa ha ritenuto di segnalare Marcello Seri alla pubblica stima e riconoscenza concedendo la Medaglia al Merito per il Suo straordinario impegno disinteressato a beneficio del prossimo.

20210202142226

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *